Sicilia in campeggio

Dettaglio

In Sicilia il contatto con la natura è profondo e il campeggio è un ottimo approccio per scoprire l’autenticità di questa terra in modo diretto.

Chi ama il campeggio sa quanto sia appagante alzarsi all’alba e fare un tuffo in mare dopo aver passeggiato lungo la spiaggia a due passi dalla tenda, o avventurarsi nel verde scoprendo splendidi paesaggi. Esperienze uniche.

Ecco alcuni dei luoghi più conosciuti dove fare campeggio in Sicilia.

Se scegliamo di soggiornare nel fresco dei boschi dell’Etna, in provincia di Catania ci sono camping a Nicolosi e a Milo. Mentre i campeggi di Acireale, Calatabiano e Mascali ci danno la possibilità di stare in riva al mare anche se non distanti dall’Etna e da Catania con la sua arte e la sua movida.

Troveremo altri campeggi nella zona di Siracusa, a Fontane Bianche vicino alla spiaggia di Gallina, oppure a pochi passi dalla spiaggia di Marzamemi e dalla Riserva naturale di Vendicari, vicino ai vigneti del famoso “Nero d’Avola” e a Noto, dove esplode il barocco siciliano.

Continuiamo verso sud fino a Ragusa dove potremo campeggiare a Punta Braccetto, Punta Secca, Avola, e sempre più giù fino a Porto Palo di Capo Passero, dove sostano gli uccelli migratori che si muovono dal sud al nord e viceversa a seconda della stagione. Si tratta di zone magiche, la frontiera più estrema d’Europa.

L’emozione di stare immersi in quella natura è intensa. Non perdiamoci però anche Ispica, Scicli, Santa Croce Camerina, Pozzallo e Marina di Ragusa, Sampieri, e Marina di Modica.

Altro campeggio a Butera, in provincia di Caltanissetta, sul mare in una zona pianeggiante, intensamente alberata e con la spiaggia quasi esclusivamente sabbiosa, zona Punta delle Due Rocche.

Nell’area di Agrigento possiamo “piantare le tende” a: Porto Empedocle, Siculiana, Eraclea Minoa, Ribera, Sciacca, Menfi. Inoltre, i campeggi delle isole di Lampedusa e Linosa, entrambe raggiungibili da Porto Empedocle, offrono agli appassionati una valida alternativa alle strutture ricettive in muratura.

Nel trapanese, troviamo campeggi a San Vito Lo Capo, famosa per la splendida spiaggia e per il Cous Cous Festival a giugno e settembre. A Castellammare del Golfo, antico borgo marinaro ricco di trattorie tipiche di pesce sul lungomare, a Castelvetrano, nella spiaggia di Marinella oppure a Triscina, o Marsala, cittadina ricca di storia e di buon vino.

Nelle Egadi si fa camping a Favignana, vicino ad una baia con sabbia bianchissima e inconfondibile per la vegetazione che la circonda.

Nei pressi di Palermo, troviamo campeggi a Balestrate, Cinisi, Sferracavallo e Isola delle Femmine, a pochi km dalla città. Poi, procedendo verso est, a Cefalù, Finale di Pollina, Campofelice di Roccella.

Continuando la bella litoranea verso Messina, ecco camping a Gioiosa Marea, Patti, Piraino, Oliveri, Terme Vigliatore, Letojanni e Taormina.

Nelle Eolie, si campeggia nell’isola di Lipari.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

STAGIONI