Sentiero Italia

Dettaglio

Il Sentiero Italia è un “must” dell’escursionismo italiano. Un percorso che attraversa l’intera Penisola, dalle Alpi alle isole, tra catene montuose, vallate, costiere e borghi di straordinaria bellezza.

Il Sentiero Italia CAI nasce col supporto del Club Alpino Italiano, e rappresenta da oltre un secolo la modalità più affascinante di scoprire la cultura montana, tutelarla e viverla attraverso il “turismo lento e sostenibile”.

Il Sentiero Italia in Sicilia è la parte del tragitto che attraversa l’isola e consente ai camminatori di scoprirla in 19 tappe (escluse le varianti montane con sosta ai rifugi CAI) che toccano diverse province, da Trapani a Messina, modulabili in base ai propri interessi artistico-naturalistici, ai tempi di percorrenza e al grado di allenamento personale.

Il Sentiero Italia in Sicilia parte da Trapani, città famosa in tutto il mondo per le sue affascinanti Saline, ovvero Marsala e Mozia (isola museo), la laguna più grande della Sicilia e Riserva Naturale.

Proseguiamo per Erice (TP), parte del circuito I Borghi più Belli d’Italia, dalla sommità del quale si ammira un panorama mozzafiato su tutta la vallata. Detta la “Città delle 100 Chiese”, trova il suo simbolo nel maestoso Castello di Venere.

Terza tappa del Sentiero Italia in Sicilia è Custonaci (TP), “Città dei Marmi e delle 100 Cave” e secondo bacino marmifero d’Europa; quarta, San Vito Lo Capo (TP), parte della meravigliosa Riserva dello Zingaro, dove ammirare la Grotta dell’Uzzo e dei Cavalli.

La quinta tappa del Sentiero Italia ci porta a Castellammare del Golfo (TP), famosa per l’antica Tonnara di Scopello, tra i luoghi imperdibili della Sicilia per gli amanti della natura e delle tradizioni legate alla pesca.

I camminatori appassionati di archeologia non possono perdere una visita a Calatafimi Segesta (TP), dove immergersi nello straordinario Parco Archeologico dell’Antica Segesta, tra i siti greci più importanti del Mediterraneo, con una puntatina alla vicina Alcamo e alla Riserva Naturale Bosco di Alcamo.

Un tuffo nella cultura albanese di Sicilia? Ci arriviamo con l’ottava tappa del Sentiero Italia, che ci porta dritti a Piana degli Albanesi (PA). Qui la minoranza etnolinguistica arbëreshë, trasferitasi a partire dal XV secolo per sfuggire alle persecuzioni turche, mantiene ancora oggi usi e costumi tipici.

Proseguiamo lungo il Sentiero Italia in Sicilia alla scoperta di Cefalà Diana, in provincia di Palermo, località famosa per le antiche Terme di Cefalà Diana, di origine islamica e ancora perfettamente conservate, per poi raggiungere Ciminna (PA), località famosa per le chiese e il culto di San Vito.

Undicesima e dodicesima tappa lungo il Sentiero Italia sono, rispettivamente, Montemaggiore Belsito (PA) e Scillato (PA). Il primo fu un’importante signoria medievale, epoca di cui conserva la Basilica e una serie di palazzi nobiliari; il secondo, fa parte del Parco delle Madonie e lo si attraversa con un trekking suggestivo nella Valle dei Mulini.

Le tappe di Petralia Sottana (PA) e Montalbano Elicona (ME) ci catapultano nell’atmosfera dei tipici borghi medievali, essendo l’uno Bandiera Arancione del Touring Club, l’altro, tra I Borghi più Belli d’Italia.

Zafferana Etnea, quindicesima tappa del Sentiero Italia in Sicilia, ci porta in provincia di Catania, alla scoperta delle bellezze naturalistiche del Parco dell’Etna e dell’Illice di Carrinu, il leccio monumentale più grande dell’isola. Da non perdere anche il Premio Letterario Brancati e dell’ormai celebre Ottobrata dei sapori tipici.

Proseguendo sul Sentiero Italia, raggiungiamo la provincia di Messina e le località di Mojo Alcantara, ai piedi dell’omonimo monte nella Valle dell’Alcantara, dove si svolgono la Sagra delle Pesche e la Fiera di Mojo, e Novara di Sicilia, borgo famoso per l’Abbazia e il Castello di Novara.

Penultima tappa lungo il Sentiero Italia siciliano, Santa Lucia del Mela (ME) ci offre una sosta rigenerante presso il Rifugio Maressa e il Laghetto di Postoleoni, oasi naturalistica poco distante dal borgo medievale in cui sorge il castello.

Si arriva infine a Messina, tappa conclusiva del Sentiero Italia in Sicilia, con l’attraversamento del Parco dei Nebrodi e l’immancabile visita alla città, tra opere d’arte, monumenti e tipicità.

Per maggiori informazioni visita il sito del Sentiero Italia CAI.

Web map regionale dei sentieri e dei percorsi per la mobilità dolce realizzata dal LabGis Osservatorio Turistico della Regione Sicilia, in collaborazione con FIAB Sicilia e CAI Sicilia.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

373 KM

Difficoltà

Alta

Stagioni

Categorie

NEI DINTORNI

  • Sulle tracce della Famiglia Florio in Sicilia

    Hai amato alla follia la saga dei Florio? Hai consumato le pagine del romanzo I Leoni di Sicilia della scrittrice [...]

  • Tindari

    Quella che oggi è una piccola frazione di Patti, ospita al contempo uno dei più venerati Santuari siciliani, meta di [...]

  • Tour nella cucina vegetariana della Sicilia

    La vita è fatta di scelte, si sa. E una scelta che sta riscuotendo sempre più successo negli ultimi tempi [...]