La salsa fatta in casa

Dettaglio

La salsa fresca fatta in casa è l’ingrediente segreto che rende speciale ogni pietanza tipica siciliana. Dalle arancine (o arancini?!) che sorprendono con il loro cuore al ragù di carne, agli involtini di maccheroni con le melanzane fritte, a sua maestà la parmigiana. Più ciò che mangiamo è home made, trionfo del biologico a km 0, più il risultato finale sarà un capolavoro. 

Ma è anche molto di più: è un rituale da tramandare, un motivo per riunire la famiglia, un’esperienza che ti farà assaporare l’arte del saper far tutto. E se per te viaggiare significa immergersi nella quotidianità della gente del luogo, osservarne gli usi e i costumi, prendere parte alle tradizioni, allora la Sicilia, con i suoi borghi rurali, è proprio la destinazione che fa per te.

La preparazione della salsa fresca fatta in casa è un affare di famiglia. Generalmente si impiegano grandi quantità di pomodori (acquistati dal produttore di fiducia o coltivati nel proprio orto) per ricavarne salsa a sufficienza per il fabbisogno annuale. 

È un processo che richiede meticolosità in ogni suo passaggio. Si lavano accuratamente le materie prime, pomodori, basilico, cipolla, in alcuni casi peperoncino a seconda dei gusti; si sterilizzano i contenitori in vetro, bottiglie e barattoli, e gli strumenti utilizzati. Al passapomodoro elettrico c’è chi preferisce ancora quello a manovella e olio di gomito.

Il tutto ribolle come la lava di un vulcano in un grosso calderone (in dialetto siciliano a quadara, o u menzu aranciu) e mescolato di continuo.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE