Naturismo in Sicilia

Dettaglio

Amore per l’ecologia, contatto armonico con la natura, filosofia di vita, curiosità o semplice esperienza da provare almeno una volta nella vita: queste sono le molteplici facce del naturismo, un movimento inarrestabile.

Ecco i punti di riferimento in Sicilia.

Partiamo dalla Foce del fiume Platani ad Eraclea Minoa (vicino Agrigento), porzione di spiaggia lunga 5 chilometri (da Capo Bianco fino alla foce del fiume) con finissima sabbia dorata, falesie calcaree bianche a picco sul mare.

Sempre vicino ad Agrigento troviamo la spiaggia detta Funcitella all’interno della Riserva Naturale orientata di Torre Salsa, gestita dal WWF.

A pochi chilometri da Mazara del Vallo troviamo una delle più conosciute spiagge naturiste all’interno dell’omonima riserva naturale di Capo Feto: la conformazione naturale della spiaggia, circondata da arenile selvaggio e macchie di natura mediterranea incontaminata, garantisce discrezione e tranquillità.

Nella riserva naturale della Foce del Belice, tra Castelvetrano e Menfi, c’è la spiaggia del Casello 41 (si consigliano soprattutto i periodi di bassa stagione).

A Palermo, il tratto di costa più battuto da chi pratica il naturismo è quello della riserva di Capo Gallo: vi sono due zone naturiste, la porzione di riserva tra il Faro e Barcarello (Punta Tara) e nella parte centrale della riserva, entrando dal lato di Sferracavallo, poco più avanti dell’Avamposto.

A pochi chilometri da Palermo, vicino Cefalù, la spiaggia delle Salinelle, nel tratto compreso tra l’area riservata all’Hotel Costa Verde e Capo Playa all’interno della piana di Lascari.

In provincia di Messina, nella località balneare di Rocce Bianche vicino Taormina, spiaggia riparata con atmosfera di quiete e con spettacolare vista panoramica.

Sempre vicino Taormina, possiamo praticare naturismo sulla spiaggia di Forza D’Agrò in contrada Parrino, prima oasi per naturisti ufficiale della Sicilia.

Sul versante tirrenico, a poche decine di metri dai laghetti di Tindari, nella spiaggia di Marinello, le spiagge di San Saba e di Giampilieri.

Nella cornice della Riserva Naturale di Vendicari, tra Noto e Marzamemi, la spiaggia di Marianelli, ambiente magico con dolci dune di sabbia ricoperte da una rara flora.

Anche Pantelleria è una meta per naturisti. Ci sono diverse scogliere e calette spesso non facilmente visibili. Tra queste Kattibuale, calette di Punta Gattara, Laghetto delle Ondine, Scarpetta di Cenerentola e l’Arco dell’Elefante.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

STAGIONI

CATEGORIE