Sulle tracce della Famiglia Florio in Sicilia

Dettaglio

Hai amato alla follia la saga dei Florio? Hai consumato le pagine del romanzo I Leoni di Sicilia della scrittrice trapanese Stefania Auci? Allora, questo itinerario fa al caso tuo!

Immagina di essere nella Palermo di fine Ottocento, la città che fa da sfondo alle imprese della famiglia Florio in Sicilia e che oggi è set cinematografico della serie Disney ispirata all’omonimo best seller e firmata Paolo Genovese. Immagina di rivivere l’intrigante storia dei protagonisti attraversando i luoghi che li hanno visti in azione.

Parti alla scoperta delle tonnare e dei vigneti, i prodotti che hanno reso celebre nel mondo questa famiglia di armatori e abili commercianti. I Florio di Sicilia, che da una piccola bottega di chinino crearono un impero…

Vie e piazze del centro storico – PALERMO

…la bottega in questione è la spezieria (putìa) che nel romanzo è descritta con dovizia di particolari in Via dei Materassai, ma nella Palermo ottocentesca ricostruita nel film corrisponde a Via Roma. Molte scene sono state girate nei dintorni e in alcuni luoghi simbolo del centro storico: da Quattro Canti (Piazza Vigliena) a Piazza Pretoria.

Palazzo delle Aquile – PALERMO

Proprio in Piazza Pretoria, accanto a quella che i palermitani chiamano “Fontana della Vergogna” per via della nudità delle sue statue, sorge uno dei palazzi che hanno fatto da sfondo ad alcune scene “cult”: Palazzo delle Aquile (o Pretorio). Attuale Municipio di Palermo, l’edificio è accessibile con visite guidate. Costruito nel 1470 dall’architetto Giacomo Bonfante, espone la statua di Santa Rosalia, patrona della città, e si articola in sontuose sale di rappresentanza.

Palazzo Gangi Valguarnera – PALERMO

Alla vicenda dei Florio in Sicilia fanno da sfondo diversi palazzi nobiliari, come Palazzo Gangi Valguarnera, la cui facciata è la scintillante residenza di famiglia nel film, mentre gli interni mozzafiato sono quelli di Palazzo Mirto, nella realtà la dimora aristocratica della famiglia Filangeri.

Castello di Falconara – BUTERA (CL)

Sogni di dormire nello stesso castello panoramico vista mare che ospita Giulia (nel film Miriam Leone) mentre a Palermo infuriano le rivolte? Il Castello di Falconara ti aspetta a Butera, in provincia di Caltanissetta, per farti vivere l’emozione unica di alloggiare in una dimora storica del XIV secolo.

Saline – MARSALA

La storia dei Florio in Sicilia e della loro inarrestabile ascesa economica, quali armatori e commercianti tra i più influenti del Mediterraneo, passa per un luogo simbolo: le Saline di Marsala. Qui è possibile assistere al processo di estrazione manuale del sale IGP e godere di un tramonto infuocato tra i mulini a vento e le vasche dello Stagnone (dove è possibile fare un “bagno di sale”).

Villino Nasi – TRAPANI

L’affascinante Villino Nasi (o Casina Nasi) a Trapani, è invece la sede della “Capitaneria di Porto” che si vede nel film, con le sue inconfondibili finestre azzurre. In stile Art Nouveau, sorge sulla sottile lingua di terra tra Torre di Ligny e il Castello della Colombaia, di fronte allo Scoglio Palumbo. Dopo aver visitato la città, ci si imbarca per l’ultima emozionante tappa sulle tracce dei Florio in Sicilia.

Tonnara (Ex Stabilimento Florio) – FAVIGNANA

La Tonnara di Favignana, ufficialmente denominata Ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica, è un’antica tonnara con annesso stabilimento per la conservazione del pescato che sorge sull’isola di Favignana, parte delle Isole Egadi. Con i suoi 32.000 metri quadri è una delle più grandi tonnare del Mediterraneo. Oltre ad aver fatto la fortuna dei Florio in Sicilia, la tonnara è un luogo di memoria visitabile, con un Antiquarium e una Biblioteca.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

Difficoltà

Stagioni

NEI DINTORNI

  • placeholder

    Pantelleria – Cala Gadir

    Conosci la storia nascosta di Cala Gadir? Un incantevole rifugio naturale che ha visto passare secoli di navigazione e commercio [...]

  • Da Segesta a Selinunte

    Vivi un’escursione imperdibile da Segesta a Selinunte, passando per le Cave di Cusa, per ammirare panorami unici, visitare templi antichi [...]

  • placeholder

    Isola delle Femmine – Itinerario a ovest dell’isolotto

    Esplora l'itinerario subacqueo sul lato ovest dell'isolotto di Isola delle Femmine, facilmente raggiungibile in pochi minuti di navigazione dal suggestivo [...]