Il Cammino dei Mille

Dettaglio

Il Cammino dei Mille, ispirato alla Spedizione di Garibaldi, ripercorre gli ultimi dieci giorni dell’epopea garibaldina in Sicilia.

Il Cammino dei Mille attraversa i “luoghi garibaldini” in Sicilia in 6 tappe, che partono da Monreale e raggiungono la città di Palermo.

A esclusione di brevi tratti urbani nei paesini, il Cammino dei Mille si articola quasi interamente in zone di montagna e di collina, con fitti boschi alternati a pascoli, aree seminative, vigneti, uliveti e agrumeti fino a raggiungere la Conca d’Oro palermitana, per un viaggio lento che unisce la Storia con la “S” maiuscola alla natura.

Dopo aver vistato Monreale (PA), con il celebre Duomo di Santa Maria La Nuova, parte del circuito Palermo Arabo Normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale patrimonio dell’Umanità UNESCO, ci si addentra nel bosco di conifere che conduce alle tappe successive, quasi tutte naturalistiche, legate alle battaglie e ai rifugi garibaldini.

Gran parte delle tappe del Cammino dei Mille ricadono nella Riserva Naturale Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago che, oltre a Monreale, include i Comuni di Corleone, Godrano, Marineo e Mezzojuso.

Il territorio boschivo dei primi due Comuni, seconda e terza tappa del Cammino dei Mille, offre alcuni luoghi imperdibili: la Real Casina di Caccia di Ficuzza, dimora estiva di re Ferdinando III di Sicilia, le Gole del Drago, le Cascate delle Due Rocche (Corleone); la Peschiera dei Borboni, il Pulpito del Re e i Laghetti Coda di Riccio (Godrano).

Le tappe di Marineo e Mezzojuso rivelano, invece, il fascino dei rispettivi centri storici. Il primo, omaggia Garibaldi e la sua spedizione con Corso dei Mille, lungo il quale sfilarono le Camicie Rosse; il secondo, racconta la sua storia di origini arbëreshë (italoalbanesi) attraverso costumi, lingua, tradizioni e riti greco-ortodossi, non a caso è chiamato “L’Atene delle Colonie Albanesi”. Nella rivolta contro i Borboni (1848-1860) Mezzojuso è fra i principali centri organizzativi, ospitando Garibaldi dal 2 al 4 agosto 1862.

Tappa d’arrivo del Cammino dei Mille, Palermo, città liberata (o conquistata, a seconda di come si interpreta la vicenda garibaldina) il 27 Maggio 1860. Tra i “luoghi garibaldini” in città, da non perdere il Giardino di Villa Garibaldi, nello storico quartiere della Kalsa, realizzato per celebrare l’Unità d’Italia e i nuovi eroi con mezzibusti e sculture.

Scopri di più sul Cammino dei Mille.

Web map regionale dei sentieri e dei percorsi per la mobilità dolce realizzata dal LabGis Osservatorio Turistico della Regione Sicilia, in collaborazione con FIAB Sicilia e CAI Sicilia.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

152 KM

Difficoltà

Media

Stagioni

Categorie

NEI DINTORNI

  • placeholder

    Isola delle Femmine – Itinerario a ovest dell’isolotto

    Esplora l'itinerario subacqueo sul lato ovest dell'isolotto di Isola delle Femmine, facilmente raggiungibile in pochi minuti di navigazione dal suggestivo [...]

  • Orti botanici di sicilia

    Imparare a tutelare l'ambiente e conoscere il regno vegetale mentre si è interamente circondati da piante di ogni specie che [...]

  • Via delle Tonnare di andata

    In che senso, direte voi, “tonnare di andata”? Sono delle tonnare, certo, antichi stabilimenti in cui nei secoli passati avveniva [...]