La Magna Via Francigena

Dettaglio

La Magna Via Francigena, la grande strada dei cavalieri Franchi, ripercorre l’antica via di collegamento tra Agrigento e Palermo, solcata per millenni da pellegrini e viaggiatori.

Questo antico cammino ritorna alla luce dopo secoli per emozionarci ancora. Percorrerlo a piedi o in bicicletta, significa conoscere nel modo più naturale la Sicilia autentica, avventurarsi nel suo cuore per scoprirne i tesori: siti archeologici, punti di interesse naturalistico e capolavori d’arte, tra colline, alture e distese dell’entroterra siciliano.

I periodi consigliati per organizzare il viaggio sono aprile-giugno e settembre-novembre, in cui si può godere di un clima mite e soleggiato.

Circa 180 chilometri di sentieri, percorribili interamente o in 9 tappe da 20-25 chilometri, fra regie trazzere dimenticate e strade provinciali poco frequentate, che attraversano l’Isola collegando la costa mediterranea a quella tirrenica.

Tre sono le province attraversate, Agrigento, Caltanissetta e Palermo, passando per la via di transumanza di Castronovo di Sicilia.

Tredici i comuni interessati, tutti organizzati con servizi di ospitalità diffusa. Una rete organizzata di accoglienza pellegrina, tra parrocchie, associazioni e privati, in cambio di una donazione libera, ci aprirà la porta con il calore che solo al sud possiamo trovare.

La Magna Via Francigena è regolata da credenziali e testimonium che certificano lo status di pellegrino: un timbro per ogni tappa raggiunta ci garantisce agevolazioni nei servizi di accoglienza e di ristorazione. Quando avremo percorso almeno 100 chilometri, ci verrà rilasciato un attestato.

Uno zaino leggero, la voglia di scoprire il territorio e tanta capacità di adattamento. Non ci serve altro.

Ma possiamo scegliere di vivere questa esperienza utilizzando come punti d’appoggio hotel, b&b, agriturismi e ostelli, a seconda delle nostre esigenze e delle comodità che cerchiamo. Certamente durante il nostro cammino sperimenteremo la più saporita, sana e genuina cucina territoriale.

Un’esperienza, dunque, al di fuori degli abituali circuiti turistici e allo stesso tempo aperta a tutti, trekker, turisti, devoti ed esploratori di ogni età, accomunati nel proprio cammino da un unico scopo: la continua ricerca di sorpresa, puntando sempre lo sguardo all’orizzonte.

Scopri di più sul sito della Magna Via Francigena.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

Difficoltà

Stagioni

NEI DINTORNI

  • placeholder

    Palermo giro veloce al centro storico

    Un giro veloce per il centro storico di Palermo che ci consenta di vedere tanto ma in poco tempo? Certo [...]

  • placeholder

    Street art a Palermo

    Quando parliamo di street art in Sicilia il primo pensiero non può che andare a lei: a Palermo. Da sempre [...]

  • placeholder

    Viaggio nei luoghi di Quasimodo

    Salvatore Quasimodo, poeta siciliano, premio Nobel per la letteratura nel 1959, non ha certo bisogno di presentazioni. Nato a Modica [...]