Entroterra di Sicilia

Dettaglio

L’entroterra della Sicilia, cuore dell’isola, è poco conosciuto. Qui la percezione del tempo, il contatto con la gente del luogo avviene in modo naturale e meraviglioso. Tante espressioni culturali e tradizioni millenarie, tanti tesori archeologici, architettonici e naturalistici ci aspettano.

Dalle pendici dell’Etna alla Riserva Naturale del Simeto, ricca di grotte laviche, cascate, rapide e laghetti. Dal Lago di Piana degli Albanesi, brulicante di vita, al Bosco della Ficuzza, per ritrovarci nel cuore del Parco delle Madonie, costellato da piccoli comuni che con la loro lentezza ti faranno venir voglia di non andare più via.

Enna, il capoluogo più alto d’Italia, da dove si può godere di una vista panoramica su tutta la Sicilia. Caltanissetta con il suo centro storico ricco di monumenti rinascimentali e barocchi.

Sutera, uno dei borghi più belli d’Italia. Il Teatro di Andromeda a Santo Stefano Quisquina è un luogo magico circondato dal paesaggio bucolico dei Monti Sicani.

Pur trovandoti nel centro della Sicilia, lontano dalla costa, ti capiterà di godere dell’incredibile e privilegiato panorama sulle isole Eolie, e solo allora si alimenterà in te la consapevolezza di avere appena concluso un viaggio alla scoperta della Sicilia più insolita e, probabilmente, di quella più autentica.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

Difficoltà

Luoghi

Stagioni

NEI DINTORNI

  • placeholder

    Street art del centro: da Caltagirone ad Agrigento

    È sempre una grandissima emozione vedere come luoghi antichi, abbandonati e degradati, sappiano rinascere con forza sempre nuova. I semi [...]

  • placeholder

    Castelli della Sicilia centrale

    «Le donne, i cavalier, l'arme e gli amori»: forse sono proprio queste le prime immagini che vengono in mente quando [...]

  • placeholder

    Viaggio nei luoghi di Quasimodo

    Salvatore Quasimodo, poeta siciliano, premio Nobel per la letteratura nel 1959, non ha certo bisogno di presentazioni. Nato a Modica [...]