Street art trapanese

Dettaglio

Alcune persone vogliono rendere il mondo un posto migliore. Io voglio solo rendere il mondo un posto più bello. Se non ti piace, puoi dipingerci sopra! 

Banksy

 

La street art (o arte di strada) è una particolare forma di espressione dell’arte contemporanea che si manifesta esclusivamente nei luoghi pubblici, utilizzando sia le bombolette spray, sia i pennelli.

Fino a qualche tempo fa la street art era vista esclusivamente come un’espressione di vandalismo giovanile; oggi il muralismo viene invece considerato una vera e propria forma d’arte e di rigenerazione urbana.

La collocazione delle opere sulle pareti esterne degli edifici permette alle opere di avere un pubblico enorme di visitatori. Le opere d’altro canto, con i loro colori, spesso trasformano scenari urbani, talvolta in disuso o degradati, in veri e propri musei a cielo aperto. In Sicilia, negli ultimi 10 anni, parecchie città hanno ben compreso le potenzialità di questa arte, non solo a scopo decorativo, ma anche per creare momenti di aggregazione e coesione sociale. 

La provincia di Trapani, ad oggi, vanta numerose opere di street art: in questo percorso proveremo a scovarle e scoprirle! 

Il nostro viaggio inizia dal cuore della provincia trapanese, dalla città di Gibellina, il cui nome è legato ovviamente al ricordo del terremoto del Belice e, di conseguenza, alla mastodontica opera d’arte del Cretto di Alberto Burri

Da allora Gibellina ha sempre trovato la forza di ricominciare e di rinnovarsi proprio a partire dall’arte, cercando di diventare un vero e proprio polo artistico-culturale per l’intera isola. Nell’anno 2016 è stato organizzato un festival di street art dal titolo DeviAzioni, dedicato alle nuove modalità di fare arte sul territorio gibellinese. Una delle opere più importanti, sul muro antistante al palazzo comunale di Gibellina, si intitola “Confini” ed è stata realizzata dai due artisti di fama internazionale STEN LEX.

Il Viaggio nella street art prosegue a sud-ovest, verso la costa, a Mazara del Vallo. Nel 2013 è stato avviato un progetto di rigenerazione urbana dal titolo “Periferica”, che ha avviato nella periferia di Mazara del vallo un processo di costruzione, progettazione e indagine, coinvolgendo imprese, associazioni e soprattutto i cittadini. L’iniziativa di Periferica è multidisciplinare e inclusiva e tramite essa anche la città, non solo la periferia, si è riempita di colori. Se siete a Mazara non potete non entrare nella sua caratteristica casbah, con i suoi coloratissimi ed elaborati murales che la impreziosiscono.

Spostandoci di qualche km a ovest di Mazara del Vallo, arriviamo alla frazione di Petrosino, meta turistica marittima. Nel 2015 e nel 2016 il Comune di Petrosino ha indetto il concorso dal titolo “Oasi d’arte”, finalizzato ad attivare un processo culturale e sociale che educhi le persone a riappropriarsi degli spazi pubblici degradati e dare loro una vita migliore.

Sono state realizzate numerose opere scultoree nell’edizione del 2015, mentre l’edizione del 2016 ha regalato numerose pitture murali, tra cui spicca un muro in cui è raffigurato il Maestro Franco Battiato.

Spostiamoci ora leggermente più a nord, e arriviamo nella città di Marsala, in cui nel 2016 è indetta una chiamata alle armi dal titolo “Un murale per Marsala”. A vincere il bando è stato l’artista CRAZYONE (artista anche del famoso murales realizzato nel 2018 nel quartiere di Ballarò a Palermo). L’opera è stata poi realizzata nell’agosto del 2016 in pieno centro storico nella zona attigua all’Area Archeologica di San Girolamo.

Il nostro tour nella street art del trapanese si conclude con le ultime due tappe: a Castellammare del Golfo, per vedere le opere del francese C215 e dello spagnolo Tono Cruz, realizzate in occasione del Castellammare Cultur festival del 2018; e infine ad Alcamo, per godere del murales del 2014 dell’artista Ema Jons.

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

DURATA

Distanza

Difficoltà

Luoghi

Stagioni

NEI DINTORNI

  • placeholder

    Sclafani bagni

    C’è un borgo, ai piedi del Parco delle Madonie, immerso nelle quiete campagne siciliane della provincia di Palermo, che nasconde [...]

  • placeholder

    Orti botanici di sicilia

    Imparare a tutelare l'ambiente e conoscere il regno vegetale mentre si è interamente circondati da piante di ogni specie che [...]

  • placeholder

    Itinerario degli scrittori

    La Sicilia è la terra dei miti, evocativa e magnetica, forse per la sua forma triangolare, forse per la sua [...]