Gli anelletti  sono una pasta tipica a forma di anello di origine siciliana. Oggi si trovano facilmente tra le specialità regionali di grandi produttori di pasta. Si usa quasi esclusivamente per la preparazione di questo piatto unico (contiene pasta e carne, funge sia come primo che come secondo piatto) di cui si compone la tradizione culinaria siciliana.

La pasta al forno ha tante varianti quante le diverse aree dell’isola.  A seconda della zona, gli anelletti lasceranno il posto a maccheroni, rigatoni e altro; mentre gli ingredienti si alterneranno con fantasia: uova sode, vari salumi, ortaggi.

Ingredienti anelletti al forno:

  • 500 g di anelletti
  • 200 g  carne tritata (vitello)
  • 100 g carne tritata (maiale)
  • 200 g di caciocavallo grattugiato
  • 100 g formaggio primosale
  • 200 g estratto pomodoro
  • 100 g di pangrattato
  • 1 cipolla
  • un bicchiere vino rosso
  • olio
  • sale.

Preparazione: Soffriggere la cipolla tritata, aggiungere il tritato di maiale e di manzo, sfumando con un bicchiere di vino rosso. Soffriggere per alcuni minuti, quindi aggiungere dell’estratto di pomodoro, allungando il composto con mezzo litro d’acqua, aggiungere il sale e cuocere a fuoco basso per mezz’ora. Cucinare gli anelletti, condirli con il sugo. Ungere una teglia con dell’olio ed aggiungere una spolverata di pangrattato. Versare la pasta nella teglia, aggiungere il caciocavallo grattugiato e del primosale a pezzetti; spolverare con dell’altro pangrattato in superficie, un filo d’olio ed infornare per una ventina di minuti.