Natale con Gioia a Castanea

Info

Quando il sacro scende in strada e viene interpretato dalla gente

Dal 1989, l’Associazione turistico culturale “Giovanna d’Arco”, a Castanea delle Furie, allestisce un Villaggio bethlemmiano vivente nel lussureggiante parco della ex Villa Costarelli. Oltre 350 figuranti popolano questo Presepe e tutta la comunità dell’antico Casale messinese partecipa a questa grande rappresentazione da teatro edificante medievale. Nessuno recita o mima pateticamente gesti, manualità, saperi antichi di mestieri artigianali, contadini e pastorali. Nessuna finzione, insomma, perché gli ambienti, i tipi umani, gli strumenti di lavoro, le suppellettili, gli arredi e le botteghe che compongono tutti i quadri viventi di questa rappresentazione en plein air, attingono proprio dal vissuto degli abitanti di Castanea, dai loro segni autentici di una civiltà e di una cultura agro pastorale che un tempo scandiva i giorni del villaggio.

Giorni di apertura: 25-26*-27-29 e 30 dicembre 2023 – 1*-2-4-5-6* e 7* gennaio 2024
Il presepe aprirà alle ore 18.30 e nei giorni con l’asterisco alle ore 17.30 e chiuderà fino allo smaltimento della coda.

Ingresso gratuito con libere offerte

Condividi questo contenuto!

LOCALIZZAZIONE

INIZIO

25/12/2023 00:00

FINE

07/01/2024 00:00

E-MAIL

info@giovannadarco.org

CONTATTI

"Villa Costarelli" Via S. Caterina - Castanea delle Furie (Messina) 380 122 4132 (attivo anche whatsapp) +39 090318004

NEI DINTORNI

  • 16/09/2023 00:00 - 05/11/2023 00:00
    placeholder

    Le Vie dei Tesori XVII edizione

    Le Vie dei Tesori è il Festival che ogni anno coinvolge decine di città e borghi della Sicilia, con centinaia [...]

  • 01/07/2022 00:00 - 31/10/2022 23:59
    placeholder

    Italian Opera Taormina

    Lo spettacolo “Italian Opera Taormina” è un imperdibile viaggio senza tempo nell’Opera italiana e dura circa un’ora e 30 minuti.

  • 25/12/2022 18:00 - 06/01/2023 21:00
    placeholder

    Presepe Vivente di Terme vigliatore

    Il Presepe Vivente di Terme Vigliatore sorge all'interno di un uliveto privato in lieve pendio, concesso in uso all'A.C.S. "La Zagara". [...]