Caricamento Eventi

Il Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo presenta presso la Cappella dell’Incoronazione la personale “Morte – Death” dell’artista Reinhard Zich, dal 8 luglio a l 29 settembre, curata da Günther Oberhollenzer.

La mostra presenta al pubblico le grandi tele che l’artista austriaco ha realizzato nel corso della sua residenza a Palermo, dipingendo negli spazi adiacenti di Palazzetto Agnello. Questi lavori dialogano e trovano ulteriore forza e suggestione nello spazio fortemente evocativo della storica Cappella di età ruggeriana.

La mostra di Palermo rappresenta una sorta di seconda tappa di un percorso di ricerca personale sulla luce e i colori, frutto di una reale immersione nel territorio mediterraneo. Segue di pochi mesi, infatti, all’esposizione “Nero non è”, ospitata presso le sale del Museo San Rocco di Trapani dal 25 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021, nella quale l’artista ha presentato i risultati dell’esperienza vissuta nell’isola di Favignana.

Nei lavori di Palermo Reinhard Zich approfondisce il tema della finitezza della vita. Come egli stesso afferma: “Crescendo in un piccolo villaggio vicino a Vienna, la morte è sempre stato un argomento molto presente. Come chierichetto, ho visto molti funerali in cui i morti venivano deposti in una bara aperta per poterli salutare. La morte era ed è una compagna costante per me e rimane un’amica fino ad oggi; fa parte della mia vita e può essere colorata oltre che nera”.

Con un linguaggio che affonda le radici nell’astrattismo geometrico e fa della cromia un mezzo per veicolare emozioni e suggestioni, Zich affronta le grandi questioni legate all’esistenza umana.

Visite da da martedì a venerdì ore 9:00 – 13:00 chiuso lunedì, sabato, domenica e festivi – Ingresso gratuito contingentato

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Torna in cima