Caricamento Eventi

Il Festival Canta e Cunta nasce dalla necessità di riscoprire le proprie radici. Crediamo che oggi sia il momento di riscoprire i nostri sapori e musica, sostenendo e supportando artisti e produttori siciliani detentori di un patrimonio inestimabile.

Musica, iniziative culturali ed enogastronomiche nostrane.
Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Associazione Si Resti Arrinesci ripropone il Festival Canta e Cunta. Nato lo scorso anno in occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di una delle figure più importanti della musica folkpopolare siciliana, Rosa Balistreri, il Canta e Cunta torna in una nuova edizione, ponendo il focus dei tre giorni su un altro protagonista della cultura popolare isolana, Ignazio Buttitta.
Poeta e cantastorie siciliano, la sua è una poesia da recitare e cantare, che traduce in versi un secolo di storia sociale, politica, intellettuale della Sicilia. Buttitta ha vissuto in prima linea: le lotte contadine, le due guerre, l’antifascismo, la lotta contro la mafia e la classe politica post-bellica. Una poesia come arma per scuotere gli animi dei siciliani e spingerli a difendere la propria terra.

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Torna in cima