Il trekking in Sicilia per scoprire l’odore dell’aria pulita, scoprire di avere gambe che possono percorrere molti più chilometri al giorno di quanto possiate immaginare, conoscere gente semplice che ama la natura ed il cui “fanatismo sportivo” più spinto consiste nel parlare della giornata trascorsa insieme, sicuramente a cena, davanti a un piatto a km.0 e a un bicchiere di vino in una lunga e allegra tavolata.

E nel caso non lo sapeste, in Sicilia c’è molto da scoprire: 5 Parchi Naturali Regionali (Etna, Fiume Alcantara, Madonie, Nebrodi e Monti Sicani), 1 Parco Nazionale dell’Isola di Pantelleria, ben 77 Riserve Naturali Regionali , 6 Aree Marine Protette (Isole Egadi, Isole Pelagie, Plemmirio, Capo Gallo – Isola delle Femmine, Isola di Ustica e Isola dei Ciclopi) e altre 4 Aree Protette tra cui il Geoparco Mondiale UNESCO Rocca di Cerere. Un grande patrimonio eterogeneo facile da fruire.

Piuttosto che andare da soli, specie se non si conosce il territorio, è molto più divertente, utile e sano rivolgersi ad una delle Associazioni di Trekking in Sicilia. I costi sono sempre alla portata di tutti, non ci sono lussi all’aria aperta… Troverete persone esperte e simpatiche che schiacceranno a tavoletta l’acceleratore della vostra conoscenza del territorio naturale siciliano.