Abbondanza è la parola-chiave per comprendere la Sicilia nelle sue mille sfaccettature: da un versante all’altro dell’isola, sono infinite le soluzioni per itinerari di poche ore, giorni o settimane.

Nella parte occidentale, il patrimonio storico ed architettonico di Palermo, rappresentato dalla Cattedrale e dalla Cappella Palatina, il trionfo archeologico celebrato ad Agrigento nella Valle dei Templi e a Segesta, le suggestioni di uno scrigno d’antichità tra i più belli in Italia arroccato sul monte Erice e le indescrivibili atmosfere dei borghi marinari come Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo. Luoghi che passano immediatamente dagli occhi al cuore.

Nella parte orientale, il richiamo dell’Etna è irresistibile, tra lava e neve, e riporta a Catania, ricca di un fascino dinamico, frizzante nelle sue proposte di attività e nella sua movida.

Il barocco del sud-est è la grande bellezza tra le mille meraviglie e porta con sé una nobiltà che parte dall’anima.

Acque limpide e spiagge incontaminate non sono distanti da gioielli urbani come Siracusa, Taormina, Modica e Ragusa Ibla, ricche di fascino e di antichi edifici e monumenti.

E come non lasciarsi attirare dalla Sicilia letteraria, con i luoghi cari a Camilleri e ancora prima ai grandi scrittori e poeti siciliani? Castelli e cammini sacri, le vie del turismo enogastronomico e quelle che conducono ad antiche necropoli rupestri e ai tesori naturalistici e culturali racchiusi e disseminati in ognuna delle nove province, antiche usanze e nuove tendenze: la Sicilia è un unico grande itinerario, esteso e coinvolgente

☑️ Itinerari nella natura, l’arte, la cultura, l’artigianato