Al di là di ogni aspettativa, di ogni desiderio che questa magica festa evoca, il Natale in Sicilia è sorprendentemente ricco di alternative e di scenari unici, ognuno diverso dagli altri.

Oltre alle classiche atmosfere dei paesaggi innevati dell’Etna, dell’entroterra o dei piccoli centri montani, l’isola offre l’inaspettata meraviglia di una giornata trascorsa in spiaggia, contemplando l’affascinante mare invernale.

Natale sulla Spiaggia dei Conigli a Lampedusa - ph. Pietro Tuccio

Natale all’Isola dei Conigli, Lampedusa – ph. Pietro Tuccio

Dalle città ai piccoli borghi si respira aria di festa, ogni centro è addobbato da colorate luminarie, mentre il suono millenario delle zampogne fa da contorno ai tanti eventi: concerti di Natale e Capodanno, mostre, mercatini dell’artigianato, animazione... Le tradizioni antiche e nuove, religiose, folcloristiche e gastronomiche si fondono insieme per rendere unico questo periodo dell’anno.

Natale sull'Etna, sci vista mare - ph, Leonardo Patti

Sci sull’Etna con vista mare – ph. Leonardo Patti

Particolarmente sentita e diffusa in tutta l’isola è la tradizione dei presepi: una vera passione che coinvolge artisti e artigiani locali, fedeli custodi della secolare cultura popolare. Nelle chiese, nei musei, nei palazzi nobiliari, si possono ammirare così, attraverso veri e propri itinerari, i tradizionali presepi siciliani, da quelli viventi, che inscenano la Natività e gli antichi mestieri, a quelli in ceramica, in terracotta, in legno, in cera e in prezioso corallo.

Presepe artistico in terracotta di Caltagirone

Presepe artistico in terracotta di Caltagirone

La tradizione culinaria è costellata da sontuosi pranzi e cene serviti nelle tavole imbandite a festa. Ricchissima è la scelta delle pietanze che si preparano in questa occasione: dai taglieri di formaggi  e salumi tipici siciliani come il piacentino ennese, la tuma, il pecorino siciliano, la ricotta, il salame dei nebrodi, quello di suino nero, per passare alle crispelle con ricotta o con le acciughe, le scacciate, la frutta secca, il baccalà fritto. Tra i primi piatti, gli anelletti al forno palermitani, il timballo di riso della Sicilia orientale, per proseguire con il pasticcio di Natale della città di Noto, l’impanata (variante del pastizzu) della provincia di Caltanissetta, lo sfincione di Bagheria, il falsomagro.

I Cuddureddi di Natali - ph. Giovanna Gullo

I Cuddureddi di Natali – ph. Giovanna Gullo

La lista dei dolci tipici è lunga e golosissima, a base di ricotta, miele, pistacchio, fichi, cannella, vaniglia e scorze d’arancia: la Cuccia di Santa Lucia, i cannoli, la regale cassata siciliana, le crispelle di riso col miele, il buccellato, il torrone, le nucatole, i mustazzola , l’aranciata, antico dolce della Contea di Modica, i dolcetti ai fichi, i cuddureddi e le classiche paste di mandorle.

#ilTuoNataleinSicilia


Il Tuo Natale ad Agrigento

☑️ Scopri gli eventi

Natale ad Agrigento è il cartellone degli eventi organizzati nella città di Agrigento, l’antica Akragas, per il periodo delle feste natalizie, dal 16 dicembre al 6 gennaio 2019.  Un calendario ricco di appuntamenti per coinvolgere, divertire ed emozionare piccoli e grandi. Oltre ai tradizionali mercatini, allestiti per le strade del centro, la manifestazione prevede concerti, spettacoli, novene itineranti, momenti musicali e itinerari artistici.

Presepe Vivente di Cammarata – ph. presepeviventecammarata.it

Anche nella provincia agrigentina molte le proposte, fra cui spiccano i presepi viventi di Montaperto, Sambuca di Sicilia, Borgo dei Borghi, Montallegro e Cammarata. A Sciacca il “Natale Insieme” propone un ricco programma di concerti, mercatini, degustazioni, laboratori e mostre.

☑ scopri 10 cose da vedere ad Agrigento


Il Tuo Natale a Caltanissetta

☑️ Scopri gli eventi

Caltanissetta si prepara al periodo natalizio con devozione e religiosità: presepi ed eventi di vario genere vi aspettano in questa ridente cittadina dell’entroterra e nella sua provincia. Nel capoluogo visitiamo il Presepe Vivente Betlemme degli angeli e la XIV Esposizione di Presepi Artigianali alla Biblioteca L. Scarabelli. Non mancheranno i concerti di Natale e gli eventi musicali come In Nativitate Domini 2018, gli Itinerari Organistici Nisseni in programma nei giorni 6, 12, e 19 Dicembre e per finire in dolcezza il Festival del Torrone, rievocazione storica dell’antica cubaita.

Torrone nisseno – ph. Festival del Torrone Caltanissetta

In provincia, Sutera, uno dei più bei borghi d’Italia, accoglie la ventunesima edizione del Presepe Vivente realizzato nell’antico quartiere del Rabato; mentre nel caratteristico borgo di Naso visitiamo il Presepe Vivente da Nazareth a Betlemme. A Montedoro ci aspetta un ricco calendario di eventi e a San Cataldo, il 28 dicembre, il Concerto di Natale al Teatro G. Marconi.

☑ scopri 10 cose da vedere a Caltanissetta


Il Tuo Natale a Catania

☑️  Scopri gli eventi

Anche Catania si veste a festa: addobbi natalizi, ricche luminarie, mercatini artigianali in pieno centro e una pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Stesicoro. Concerti di Natale, di Capodanno e mostre di rilievo rientrano nel ricco programma di eventi.

Pista di Pattinaggio sul ghiaccio in piazza Stesicoro a Ctania - ph. Salvo Puccio

Pista di Pattinaggio sul ghiaccio a Catania – ph. Salvo Puccio

La tradizione dei Presepi è particolarmente viva e diffusa in tutta la provincia: visitiamo i tradizionali presepi in terracotta o in maiolica policroma a Caltagirone, il settecentesco presepe a grandezza naturale con i personaggi in cera ad Acireale, l’esposizione permanente di “Presepi di tutto il mondo” a Bronte, il “Presepe dei Nebrodi” a Maniace realizzato con tralci di vite e muschio naturale, la cui struttura raggiunge i 3.50 m di altezza. Non perdiamo infine i caratteristici “Paese dei Presepi” di Mineo, i presepi viventi di Nunziata di Mascali, di Militello Val di Catania e quello enogastronomico di Licodia Eubea dove i personaggi attendono la nascita di Gesù vivendo la propria quotidianità.

Presepe in terracotta policroma di Caltagirone - Salvatore Raimondo - Collezione Regione Siciliana

Presepe in terracotta policroma di Caltagirone –  ph. Salvatore Raimondo

☑ scopri 10 cose da vedere a Catania


Il Tuo Natale a Enna

☑️  Scopri gli eventi

Questa provincia dell’entroterra siciliano è molto legata alle tradizioni, all’arte del presepe, al suo significato religioso e sociale; ed è per questa ragione che in ogni paese si trovano presepi realizzati nei modi più diversi.  Le strade sono addobbate a festa e le novene risuonano nell’aria accompagnando i visitatori tra i mercatini natalizi dove in bella mostra campeggiano i prodotti tipici del luogo. Enna, il capoluogo, ci accoglie con spettacolari illuminazioni artistiche permanenti e concerti di musica classica, gospel e folkloristica, mostre ed eventi, il Presepe Vivente nel quartiere di S. Pietro e la ricca esposizione dei  presepi artistici “Natale fra Arte e Cultura” nel caratteristico quartiere Fundrisi.

Natale ad Enna – ph. Mario La Torre

Nella provincia, molte le proposte: il bellissimo presepe vivente di Calascibetta, ambientato all’interno del paese, ed i mercatini domenicali; i canti, le novene e i mercatini di Natale di Assoro,  i tradizionali presepi viventi e la Sagra della Piciòta di Nicosia. Ad Agira il presepe vivente si svolge il 24 dicembre e a Valguarnera, presso la Casa Museo Caripa, è allietato con le novene di natale. E ancora i mercatini di  Pietraperzia, Regalbuto, Barrafranca e la manifestazione Centuripe nel Presepe che espone presepi dalle più diverse ambientazioni e fogge.

☑ scopri 10 cose da vedere a Enna


Il Tuo Natale a Messina

☑️  Scopri gli eventi

Il territorio di Messina è tra, le province siciliane, quello  che include il maggior numero di comuni che si susseguono lungo le coste ionica e tirrenica quasi senza soluzione di continuità, attraversati da una lunga catena montuosa costituita, essenzialmente, dai Monti Peloritani  e dai  Monti Nebrodi.

800px-Caravaggio_-_Adorazione_dei_pastori

Michelangelo Merisi da Caravaggio, Adorazione dei pastori, Museo Regionale di Messina.

Questa varietà di paesaggio offre scenari diversi per le festività natalizie, che vanno da un’ambientazione classica, sulle vette innevate, al fascino del mare d’inverno, in ogni caso sempre estremamente suggestivi. Anche qui il Natale è ricco di tradizioni, di rappresentazioni legate agli eventi religiosi, ma anche di momenti culturali come concerti, mostre, spettacoli teatrali e appuntamenti  enogastronomici.

Presepe vivente a Castanea delle Furie

Presepe vivente a Castanea delle Furie

Dall’alto dei Colli San Rizzo, dove a Castanea delle Furie da oltre 20 anni si allestisce un presepe vivente all’interno di un antichissimo casale, alle alture di Montalbano Elicona,  Borgo dei Borghi . Dalle montagne di San Marco d’Alunzio, al mare delle Isole Eolie e alle magnifiche le spiagge della costa tirrenica e infine un salto a Taormina con la visita del presepe vivente di Trappitello, annoverato tra i 5 più belli di Sicilia… C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Natale a Taormina

Natale a Taormina – ph. Manfredi Faraci

☑ scopri 10 cose da vedere a Messina


Il Tuo Natale a Palermo

☑️  Scopri gli eventi

Nel capoluogo siciliano e in tutta la provincia, prende il via un ricco programma di eventi e iniziative: concerti itineranti, mostre, spettacoli, laboratori, mercati e rassegne culinarie. A Palermo, capitale italiana della cultura, i festeggiamenti natalizi hanno inizio giorno 8 dicembre nella Basilica di San Francesco D’Assisi con la Festa di Maria SS. Immacolata.

Il Teatro Massimo di Palermo Ph Roberto di Modica

Il Teatro Massimo di Palermo –  ph. Roberto di Modica

Nella provincia sono da visitare: a Baucina Il presepe Meccanico di Baucina, nel suo genere uno dei primi in Sicilia; a Cefalù i Mercatini di Natale e la Mostra dei Presepi; il Presepe d’Incanto a Petralia Soprana, Borgo dei Borghi 2018; quello Medievale al Castello di Marineo; il suggestivo Presepe Vivente di Pollina, quello di Gangi, borgo tra i più belli d’Italia nel 2014 e per concludere il presepe vivente di Belmonte Mezzagno, interamente recitato, scritto e diretto dal maestro Rocco Chinnici. Non perdiamoci un weekend di degustazione di leccornie natalizie con Dolcemente a Castelbuono il 15 e il 16 dicembre.

☑ scopri 10 cose da vedere a Palermo


Il Tuo Natale a Ragusa

☑️  Scopri gli eventi

Nel cuore del barocco di Ibla, quasi un borgo nella città di Ragusa, incastonato come un vero presepe, si respira un’atmosfera piena di particolare fascino, con le sue chiese aperte, le antiche nenie delle zampogne, i concerti di musica organistica, le case nobiliari e i circoli che aprono i battenti mostrando i loro presepi di famiglia e il delizioso Teatro di Donnafugata che dispiega tutto il fascino delle sue sale. Artigiani e artisti animano i portici e le botteghe di via del Mercato e i ponti vengono illuminati a festa.

Ragusa Ibla illuminata a festa - Ph.Santi Tiralosi

Ragusa Ibla illuminata a festa – ph. Santi Tiralosi

Tanto altro ancora è previsto in provincia, nella magnifica città di Modica, divenuta ormai famosa anche per il cioccolato e i dolci tipici, e le piccole ma ben curate Giarratana e Monterosso Almo, veri e propri presepi viventi che impegnano quasi tutti i cittadini che ne divengono personaggi e il caratteristico centro storico in uno sbalorditivo quadretto fuori dal tempo. Per non parlare di Ispica, il cui sito preistorico di Cava d’Ispica si trasforma in un vero e proprio set a cielo aperto con centinaia di comparse in costume: un viaggio nel tempo dalla Betlemme biblica alla Sicilia ottocentesca.

☑ scopri 10 cose da vedere a Ragusa


Il Tuo Natale a Siracusa

☑️  Scopri gli eventi

Siracusa è certamente tra le più belle città siciliane, grazie alla sua storia, gli straordinari tesori artistici e per gli invidiabili paesaggi.

Piazza Archimede, Siracusa -  Ph Bruno Piazzese

Piazza Archimede, Siracusa – ph. Eliseo Lupo.

Anche qui per tutto il periodo natalizio si possono visitare mostre di presepi, fra cui uno vivente, partecipare a visite guidate, spettacoli e concerti.

Natale a Siracusa – sito web del Comune

In provincia, da non perdere assolutamente è il Presepe in Cartapesta di Cassibile, a grandezza naturale, unico nel suo genere per l’estremo realismo dei personaggi e della scenografia , curati nei minimi dettagli. Palazzolo Acreide, borgo tra i più belli d’Italia e Patrimonio dell’Umanità, offre l’occasione giusta per vivere le atmosfere magiche di questi luoghi, scoprirne le tradizioni, visitare i presepi, fotografare l’albero più alto di Sicilia, in armonia con la facciata barocca della Chiesa di San Sebastiano. Ad Augusta U Ciauru di Natali ci riporta ad antichi ricordi, quando i suoni millenari delle zampogne e delle Novene ci accompagnavano nelle strade, nelle case e di fronte ai presepi allestiti nelle chiese.

☑ scopri 10 cose da vedere a Siracusa


Il Tuo Natale a Trapani

☑️  Scopri gli eventi

A Trapani il Natale Mediterraneo è animato da una serie di eventi tipici del periodo: concerti, spettacoli, videomapping, animazione nelle strade, nelle piazze, nelle chiese e nei palazzi del centro storico, tra cui non mancano i tradizionali Mercatini di Natale Natale a’ Chiazza in Piazza Ex Mercato Del Pesce. Ma ciò che contaddistingue il capoluogo e l’intera provincia è la gloriosa tradizione della realizzazione dei Presepi. Ne è testimonianza il Museo Regionale Agostino Pepoli, il più emblematico museo siciliano di arti applicate che conserva raccolte di manufatti in corallo, oro, argento, maiolica e di scultura presepiale dei secoli XVII e XVIII.

tRAPANI PRESEPE CORALLO PEPOLI

Presepe settecentesco in corallo al Museo Pepoli di Trapani

In provincia, ad Erice – borgo tra i più belli d’Italia – in un’atmosfera unica e irripetibile prende vita EricèNatale – il Borgo dei Presepi. A Valderice la Bibbia nel Parco è la trasposizione a tema di passi biblici. Castelvetrano conta ben due Presepi Viventi, di cui uno realizzato nella straordinaria corte barocca di Palazzo Quidera e l’altro, il Villaggio di Betlemme, creato nel Parco Fattoria Rosario Carimi – che lo dedica al figlio scomparso – con la presenza di ben 50 animali e 60 figuranti e attori. Ma il più famoso resta il Presepe Vivente di Custonaci La Natività nella Grotta di Mangiapane, giunto alla sua 37^ edizione, con la partecipazione di ben 160 interpreti tra artigiani e artisti provenienti da tutta la Sicilia. Visitiamo anche il Presepe Vivente di Calatafimi, nel suggestivo borgo “Li Ficareddi”, con oltre 200 figuranti e quello non meno importante di Salemi, annoverato tra i Borghi più belli d’Italia. Aria di festa anche a Marsala con sfilate, artisti di strada e animazione fino all’Epifania.

☑ scopri 10 cose da vedere a Trapani


Il Tuo Natale nei Borghi

☑️ Scopri gli eventi

borghi di sicilia

Borghi di Sicilia, tra i Borghi più belli d’Italia

Borghi di Sicilia, tra i Borghi più belli d’Italia, la Sicilia meno conosciuta e, forse, la più autentica. Sono luoghi belli, ricchi di storia e di cultura locale dove lo stile di vita è quello che tutti vogliamo. A Natale si respira aria di festa. Piazzette e stradine si vestono di luci, addobbi, bancarelle, decorazioni, presepi viventi e naturalmente alberi addobbati. Sono la meta perfetta per chi è alla ricerca di atmosfere raccolte.

Montalbano Elicona,  Borgo tra i più belli d'Italia - ph. Guido Sorano

Montalbano Elicona, Borgo tra i più belli d’Italia – ph. Guido Sorano

Cefalù, Castelbuono, Castroreale, Castiglione di Sicilia, Castelmola, Erice, Ferla, Gangi, Geraci Siculo, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, Monterosso Almo, Petralia Soprana, Palazzolo Acreide, Sambuca di Sicilia, Salemi, Sutera, Sperlinga, Savoca, San Marco d’Alunzio.


☑  10 mostre da visitare in giro per la Sicilia a Natale

851x315 leto palermo

#ilTuoNataleinSicilia