Coronavirus (COVID-19): le risposte alle principali domande sull’argomento 

Qual è la situazione in Sicilia?

Attualmente nell’isola si registra un’inferiore diffusione del contagio rispetto al resto del territorio nazionale (dati DASOE) e la situazione è costantemente monitorata dalle autorità sanitarie locali.
In ottemperanza alle indicazioni del Governo italiano e alle ordinanze del Presidente della Regione Siciliana, a tutti i residenti ed ospiti presenti in Sicilia, si chiede di:

  • Limitare gli spostamenti all’interno del territorio regionale
  • Mantenere almeno un metro di distanza dalle altre persone e rispettare il divieto assoluto di assembramento
  • Lavarsi spesso le mani
  • Munirsi dei dispositivi di sicurezza (maschere protettive) nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Fanno eccezione i  bambini al di sotto dei sei anni
  • Ai soggetti con febbre superiore a 37,5 gradi è fortemente raccomandato di rimanere a casa e limitare al massimo i contatti sociali e di contattare il proprio medico curante
  • Divieto assoluto di uscire dalla propria abitazione per chi è sottoposto alla quarantena o è risultato positivo al virus.

Per ulteriori approfondimenti  visitare il sito web ufficiale costantemente aggiornato della Regione Siciliana e il sito dedicato www.siciliacoronavirus.it

I collegamenti da e per la Sicilia funzionano?

Fino al 2 giugno sono sospesi i collegamenti e i trasporti ordinari delle persone da e per la Sicilia.
Sono autorizzati gli spostamenti al di fuori della regione solo per rientrare nei luoghi di residenza o domicilio, per comprovate esigenze di lavoro, di assoluta urgenza e per motivi di salute da dichiarare sull’apposito modello di autocertificazione scaricabile.
Chiunque faccia rientro in Sicilia ha l’obbligo di registrarsi sul sito internet www.siciliacoronavirus.it, dichiarare la presenza nell’isola al proprio medico curante, all’Azienda Sanitaria Provinciale  e al Comune di residenza o domicilio. Infine, deve rispettare l’isolamento obbligatorio presso il proprio domicilio o residenza.

Le strutture turistiche, gli stabilimenti balneari, i ristoranti e i bar sono aperti?

Le nostre strutture ricettive come tutti i fornitori di servizi turistici, si stanno preparando per una riapertura in massima sicurezza e per garantire la salute di ospiti e locali. Sono aperti la maggior parte dei ristoranti,  pizzerie e bar e da giorno 6 giugno è prevista l’apertura degli stabilimenti balneari. A partire dal 30 maggio è possibile prendere la funivia per l’escursione ai crateri dell’Etna.

I giardini pubblici, i parchi archeologici e i musei  sono aperti?

parchi e i giardini pubblici sono fruibili nel rispetto del mantenimento delle distanze di sicurezza e del divieto di assembramento.
I Parchi archeologici e i luoghi di cultura all’aperto si stanno organizzando per una graduale riapertura e con accessi regolamentati.
A partire dal 25 maggio è prevista una progressiva riapertura dei musei, dei centri culturali e dei luoghi d’arte.

Teatri e cinema sono aperti?

A partire dall’8 giugno è prevista una graduale riapertura dei teatri e dei cinema all’aperto. Dalla stessa data riaprono le discoteche e saranno consentite le attività congressuali. Attualmente sono consentiti solo gli eventi e le manifestazioni che permettono il distanziamento del pubblico.

Quali servizi sono attualmente aperti in Sicilia?

Sono regolarmente aperti uffici postali e banche, farmacie, edicole, cartolerie, librerie, negozi di ogni genere al dettaglio, i centri commerciali e gli outlet, i mercati, le fiere e i mercatini hobbistici, le attività artigianali e i centri per la cura della persona come parrucchieri, barbieri e centri estetici. In questi esercizi va sempre mantenuto il distanziamento tra le persone, l’obbligo di indossare la maschera protettiva e il divieto di assembramento.
Nei giorni della domenica e nei festivi tutte le attività commerciali restano chiuse ad eccezione di farmacie, edicole, bar, fiorai e i servizi di consegna a domicilio di generi alimentari e di prima necessità.
Restano i chiusi i centri benessere e quelli termali.

I mezzi pubblici locali funzionano regolarmente?

Sono consenti gli spostamenti all’interno del’isola con l’obbligo di osservare tutte le misure di contenimento del contagio.
I trasporti di linea extraurbana assicurano i collegamenti all’interno della regione con alcune riduzioni nelle corse.
Anche i trasporti pubblici di linea urbana subiscono una riduzione delle corse, assicurando il servizio nella fascia oraria 6.00-21.00. E’ quindi consigliabile controllare sempre i siti web dei servizi di trasporto prima di mettersi in viaggio.
Sono in funzione i collegamenti via mare con le Isole minori siciliane. Anche in questo caso si consiglia di consultare gli orari nei siti web delle compagnie.
Per tutelare tutti i passeggeri viene  richiesta la collaborazione di ogni utente nel rispettare rigorosamente le distanze minime, l’uso della maschera protettiva e il divieto di assembramenti.

Posso fare attività sportiva in Sicilia?

E’ consentito svolgere tutte le attività sportive individuali sia all’aperto che nei luoghi al chiuso come palestre, associazioni e circoli sportivi, nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio, del distanziamento di due metri tra le persone e con il divieto di assembramento. A partire dal 25 maggio è prevista la riapertura delle piscine.
Restano sospesi, invece, gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.

In caso di difficoltà a chi posso rivolgermi?

Il sistema sanitario siciliano è pronto ad affrontare e gestire la situazione: oltre al numero telefonico 112 riservato alle emergenze, la Regione Siciliana ha predisposto il numero verde gratuito 800458787 per assicurare ogni assistenza utile nell’ambito dell’emergenza Coronavirus. Nello specifico vengono fornite informazioni e assistenza sulle misure adottate sul territorio nazionale ed in Sicilia. Tale servizio, attivo 24 ore su 24, è stato anche previsto per contrastare il dilagare di dati non attendibili e notizie segnatamente false.

N.B. Le informazioni qui presenti sono soggette a continue variazioni a seconda dell’evoluzione dello scenario internazionale.


Per informazioni turistiche sulle singole località siciliane è possibile contattare per e-mail gli Sportelli Informativi presenti sul territorio.

Per avere informazioni turistiche e aggiornamenti su tutto il territorio nazionale visita il sito web di Italia.it Agenzia Nazionale Turismo, www.italia.it