Non si tratta di riscrivere la storia dell’arte ma di dare il giusto omaggio ad un prodigio artistico che merita l’accostamento (volutamente forte) ad una delle migliori opere dell’ingegno umano: esiste una Cappella Sistina di Sicilia ed è la Chiesa di San Domenico di Castelvetrano, in provincia di Trapani.

Edificata nel 1470, e poi nel ‘500, è caratterizzata dall’elegante ricercatezza dello stile del manierismo. La definizione così altisonante si riferisce alla particolarità delle decorazioni, frutto della ricerca della perfezione che guidò specialmente la mano aggraziata di Antonino Ferraro da Giuliano.
Un capolavoro di stucchi  sovrasta l’arco d’ingresso alla cappella del coro: è l’albero di Jesse, che nell’iconografia cristiana testimonia la genealogia di Gesù.