Pronti a camminare nella storia?

La Trasversale Sicula ripercorre a piedi l’itinerario dell’Antica Trasversale Sicula che collegava, e collega, le greche Kamarina e Morgantina e la cartaginese Mozia.
Un insieme di 577 chilometri nell’entroterra siciliano, tra regie trazzere borboniche e tracciati ferroviari dismessi, attraverso le antiche strade del vino, del grano, del sale, dell’olio, del miele e dello zolfo, passando per i principali insediamenti e santuari greci, siculi, sicani, elimi e cartaginesi, molti dei quali riconosciuti dall’UNESCO per la loro unicità.

Si passa infatti dagli insediamenti più significativi delle popolazioni pre-romane della Sicilia. Partendo da Kamarina si raggiunge l’antica via Selinuntina e il sito di Pantalica; da lì si attraversa il saltus camarinensis presso Licodia Eubea per poi dirigersi verso il santuario siculo di Palikè. In seguito si va alla volta di Morgantina, del lago di PergusaEnnaHyppana (nei pressi di Prizzi), Entella e Segesta, sino a giungere a Mozia.
Un cammino nella Storia ma anche nei profumi, in paesaggi testimoni di differenti culture e luoghi suggestivi, tra antiche ferrovie dismesse, riserve naturali e siti Patrimonio Unesco.

A piedi, per la Sicilia, per oltre 40 giorni in tenda e/o ospiti di Comuni e Associazioni, si attraversano 37 località tra città e borghi, tra costa ed entroterra:

Kamarina (Scoglitti), Castello di Donnafugata (Ragusa), Comiso, Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Palazzolo Acreide, Cassaro, Sortino (Pantalica), Ferla, Buccheri, Vizzini, Licodia Eubea, Grammichele, Mineo, Palagonia, Ramacca, Aidone (Morgantina), Valguarnera Caropepe, Lago di Pergusa, Enna, Calascibetta, Villarosa, Villapriolo, Alimena, Resuttano, Vallelunga Pratameno, Castronovo di Sicilia, Prizzi, Hyppana, Corleone, Campofiorito, Contessa Entellina, Poggioreale, Santa Ninfa, Nuova Gibellina, Salemi, Calatafimi Segesta, Fulgatore, Mozia.

a cura del LabGis Osservatorio Turistico Regione Siciliana in collaborazione con Trasversalesicula.it

Per maggiori informazioni trasversalesicula@gmail.com.

Web map regionale dell
Web map regionale dell’Antica Trasversale Sicula realizzata dal LabGis Osservatorio Turistico della Regione Siciliana
in collaborazione con  Trasversalesicula.it